19 febbraio 2009

Ghetto ebraico di Venezia


La panchina su cui amavo far correre i miei pensieri ...




Immagini scattate da Stefi... a Venezia ... i tuoi occhi erano i miei. Grazie di cuore per questo splendido regalo che mi commuove l'anima e mi rende felice attraverso i ricordi che queste immagini scaturiscono al mio cuore.

8 commenti:

riri ha detto...

Ciao Jasna, manco da tempo da Venezia, mi è rimasta nel cuore..un caro saluto

JANAS ha detto...

due in colpo!! Jasna e Stefi...anzi gli occhi di Stefi e i ricordi di Jasna!
embhe? embeh? via abbraccio entrambe no???

Jasna ha detto...

Devo confessare che quando Stefi mi ha spedito queste immagini... un tonfo al cuore l'ho avuto. è incredibile , quanto possa fare un immagine, una foto ... è come riavvolgere il nastro di un film già visto e rivederlo ancora e ancora... fino ad imprimerti nella mente ogni minimo particolare. chiudo gli occhi e mi ritrovo seduta su quella panchina bianca... a guardare il cielo.

Stefi ha detto...

io invece ti devo confessare la mia fragilità..eheh..quella cosa che provi quando ti accorgi che basta così poco, a volte.. quando capisco quell'emozione che ti si blocca tra la gola e la lingua.. che ti farei altri mille scatti..ti porterei un pezzetto di venezia se potessi..in fondo noi ne abbiamo così tanta..

tu forse non puoi capire..ma la mia è felicità..la forma più piccola e pura di felicità..

..sono fortunata! l'ho sempre detto di essere molto fortunata!
ti abbraccio!

Elsa ha detto...

che belle foto
si potrebbe scrivere di tutto...
quella panchina poi :)))
un abbraccio

Jasna ha detto...

stefi , grazie di cuore... ma la faccetta della bimba dov'è?

Elsa scrivi scrivi!

Stefi ha detto...

eheh..strane coincidenze jasna! volevo salvarla dal profilo, ma..l'ho cancellata!
ora dovrò ritrovarla tra le mie vecchie foto e così la scannerizzerò di nuovo!ma tornerà tornerà!è l'unica vera foto che mi rappresenti! ;)

Renata ha detto...

Grazie a Stefi, grazie a Jasna e grazie a Venezia. Buena vida por todos los amigos.