25 agosto 2008

Lo sguardo

L'occhio è lo specchio dell'anima...


Gli occhi rappresentano nel linguaggio universale: L'anima... Basti pensare che nel linguaggio del corpo... l'occhio è attribuito all' interiorità di una persona. In genere quando una persona mi attrae il più delle volte è il suo sguardo che mi colpisce, poi il sorriso, che a mio vedere vanno di pari passo... nel senso , che credo siano collegati da un filo invisibile che li unisce . Io , lo considero l'interprete di me stessa... analizza , giudica , scruta... Il nostro sguardo è il motore delle nostre emozioni , piangiamo se siamo tristi ... Ci emozioniamo facendo battere il cuore al ritmo di un treno impazzito se siamo emozionati... Lo sguardo diventa il nostro biglietto da visita perché ci rispecchia e ci riflette veramente per ciò' che siamo...
A me il vostro sguardo e a voi tutto il resto... l'immagine postata credo sia eloquente per interpretare i miei pensieri....




20 agosto 2008

La passione...


In questi giorni, come non mai, mi sono resa conto di aver bisogno di passione.

L'avverto nelle mie mani che sudano ... Quella passione fisica, mentale che non ti fa prender sonno, perché hai paura che nell'addormentarti svanisca tutto ... Ho bisogno di sentirmi viva... Come alla fine di una bella corsa... Stanca , stravolta , sudata , ma viva. Io non sono un'atleta , non ho mai amato correre... Ma una sensazione simile l'ho provata alla fine della stra Milano dopo 15 km. 15 km corsi , camminati attraverso le vie più belle di Milano ... Ricordo scorci di palazzi liberty bellissimi. Arrivai stanca con due enormi vesciche ai piedi ma la sensazione che provai nell'entrare all'arena fu indescrivibile...
La vista di un tramonto che ti illumina e ti scalda l'animo , mentre chiudi gli occhi e ne diventi parte , assorbendo la luce che ti accarezza dolcemente. La passione di un bacio travolgente , dolce... Che ti fa accapponare la pelle e ti fa venire i brividi. L'abbraccio di un amico che ti stringe a se senza dir nulla. Il primo sguardo di tuo figlio ... Che ti entra nel cuore e si imprime come un tatuaggio a fuoco nella tua mente... Insomma ho voglia di urlare , di comprarmi una camicia azzurra, non me ne frega niente se i bottoni sono messi al contrario . Ho voglia di un taglio di capelli nuovo. Passeggiare sotto braccio al mio uomo e vedere nei suoi occhi l'orgoglio di essere al mio fianco... Baciarlo sotto un lampione , pizzicargli il sedere e fuggire, per farmi prendere... Voglio emozionarmi a natale, come quando ero piccola e le luci mi facevano brillare lo sguardo al celo... Assaporarmi la vigilia con le persone che amo... Insomma si sta avvicinando il mio 37° compleanno! ... Sento che sto crescendo, non invecchiando... Quando nella vita si fanno scelte , come l'aver una famiglia, quasi inconsciamente si rinuncia a qualcos'altro, che diventa per ovvie ragioni meno importante... Credo però , sia giusto continuare a vivere, a sognare , a desiderare che la passione faccia parte di noi ... E' legittimo aver espresso qualche desiderio...? NO! Voi che ne dite?...........

10 agosto 2008

San Lorenzo

Questa notte è una notte magica... Soprattutto per chi crede nelle stelle. Ho espresso molte volte desideri in questa notte... Buia e affascinante. Da ragazza ... Mi sdraiavo su un muraglione difronte al mare e con il naso rivolto al cielo esprimevo pensieri sereni e felici sul mio futuro di donna. Devo dire che molti sogni di fanciulla si sono avverati. Questa sera non guarderò il cielo... Ora le mie stelle più brillanti sono qui al mio fianco ... Ma auguro, a chi guarderà le stelle , una notte luminosa... Di sogni...
Buon san Lorenzo a tutti i sognatori come me......

7 agosto 2008

Agosto


Agosto... che mese! Quest'anno caldissimo e afosissimo . Non ricordo un mese di agosto così caldo e afoso neanche quando da fanciulla lavoravo in spiaggia nell'azienda di famiglia. Avete presente il carrettino dei gelati con la tenda colorata di bianco e giallo a strisce? .... Che estati! Bei tempi? Allora non lo pensavo molto, soprattutto quando vedevo i miei amici prendere il sole e giocare nell' acqua... Ora li rimpiango un po'... Per l'atmosfera che si creava in quei mesi estivi... Gli amori nati tra una granita e l'altra , le amicizie... I sorrisi donati al tedeschino carino che veniva a comprare il gelato... Agosto volava in un batter d'occhio tra il caldo e le nottate in discoteca...
Ora sarò anche invecchiata ... Ma lo odio! Anche perché da settimana prossima per sette giorni , da queste parti sarà come essere nel (farwest) ... La desolazione invaderà le strade, le finestre saranno chiuse e si vedrà volare solo la polvere ... Che noia, come invidio chi abita al mare. Un invidia benevola solo per il panorama che vede... Per il resto passerà, arriverà settembre , mese tanto amato, con la sua malinconia dolce, che riveste tutto il mese di colori che sfumano e preparano l'autunno ...
Per ora godiamoci questo spiraglio di frescura che ci ha donato la pioggia di ieri sera.