20 agosto 2008

La passione...


In questi giorni, come non mai, mi sono resa conto di aver bisogno di passione.

L'avverto nelle mie mani che sudano ... Quella passione fisica, mentale che non ti fa prender sonno, perché hai paura che nell'addormentarti svanisca tutto ... Ho bisogno di sentirmi viva... Come alla fine di una bella corsa... Stanca , stravolta , sudata , ma viva. Io non sono un'atleta , non ho mai amato correre... Ma una sensazione simile l'ho provata alla fine della stra Milano dopo 15 km. 15 km corsi , camminati attraverso le vie più belle di Milano ... Ricordo scorci di palazzi liberty bellissimi. Arrivai stanca con due enormi vesciche ai piedi ma la sensazione che provai nell'entrare all'arena fu indescrivibile...
La vista di un tramonto che ti illumina e ti scalda l'animo , mentre chiudi gli occhi e ne diventi parte , assorbendo la luce che ti accarezza dolcemente. La passione di un bacio travolgente , dolce... Che ti fa accapponare la pelle e ti fa venire i brividi. L'abbraccio di un amico che ti stringe a se senza dir nulla. Il primo sguardo di tuo figlio ... Che ti entra nel cuore e si imprime come un tatuaggio a fuoco nella tua mente... Insomma ho voglia di urlare , di comprarmi una camicia azzurra, non me ne frega niente se i bottoni sono messi al contrario . Ho voglia di un taglio di capelli nuovo. Passeggiare sotto braccio al mio uomo e vedere nei suoi occhi l'orgoglio di essere al mio fianco... Baciarlo sotto un lampione , pizzicargli il sedere e fuggire, per farmi prendere... Voglio emozionarmi a natale, come quando ero piccola e le luci mi facevano brillare lo sguardo al celo... Assaporarmi la vigilia con le persone che amo... Insomma si sta avvicinando il mio 37° compleanno! ... Sento che sto crescendo, non invecchiando... Quando nella vita si fanno scelte , come l'aver una famiglia, quasi inconsciamente si rinuncia a qualcos'altro, che diventa per ovvie ragioni meno importante... Credo però , sia giusto continuare a vivere, a sognare , a desiderare che la passione faccia parte di noi ... E' legittimo aver espresso qualche desiderio...? NO! Voi che ne dite?...........

34 commenti:

Luigina ha detto...

Jasna dico che è doveroso desiderare che la passione faccia parte di noi e che il tuo post ha fatto venir voglia anche a me di ritornare a sognare a desiderare che la passione torni a far parte di me. La passione non deve avere età. Grazie Jasna: sei sempre capace di darmi lo stimolo giusto al momento giusto. Ti abbraccio ....con passione per ora solo virtualmente, ma spero presto realmente

Jasna ha detto...

Ciap LUY , sapevo ti sarebbe piaciuto!... Non faccio niente per caso... in questo ultimo periodo mi sono lasciata andare alla malinconia nostalgica... ma ho deciso di riaprire le finestre ad un nuovo giorno.... questo post è anche per te...

Luigina ha detto...

Lo avevo capito subito :*

educatore ha detto...

La passione è il carburante della vita.
Una risorsa rinnovabile che si rigenera tanto più brucia.
Non credo che si possa mai estinguere realmente dentro di noi.
Il rischio può essere solo quello soffocarla o dimenticarsene.
Credo che la passione più forte e profonda sia quella che anima i sogni.

Complimenti, come sempre, per le straordinarie immagini fotografiche.
... e non basta l'HDR e tutta la tecnologia... senza la PASSIONE questi risultati non si raggiungono.

Jasna ha detto...

uau! ciao caro Gabriele... è sempre un piacere trovare un tuo commento... anche perché non sei un gran chiacchierone tra i blog... lo considero un bel regalo da parte tua.... Sante parole... che condivido in pieno... Purtroppo il problema più grosso è cadere nell' oblio che spegne la passione...

L'immagine non è mia purtroppo... ma mi sento come quel papavero solo , che sopravvive all' arrivo di una tempesta... come la tua Luigina...

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Certo che si deve avere passione ed entusiasmo altrimenti si è già morti dentro.

riri ha detto...

La passione deve essere sempre una costante della nostra vita.Vivere con energia,assaporare dei piaceri deliziosi ed a volte fanciulleschi che albergano in ognuno di noi..lasciarsi andare ad una piccola follia,ma soprattutto assaporare ogni attimo e quando tu Jasna lo vivi con questa passione,credimi,il tuo attimo diventa immortale.
Un abbraccio

JANAS ha detto...

CIAO JASNA! presto tornerò fra voi...e parleremo di passione..delle piccole belle cose quotidiane ...e dell'Essere...e del ritrovarsi "dentro" noi stessi ...le meraviglie che pensiamo di aver perso..
tu non hai perso niente!

Jasna ha detto...

janassssss... Evviva! questo è un vero attimo di felicità! ma che fai gli scherzi....grazie per questa fugace visita .

Renata ha detto...

Jasna ! Ti rendi conto di aver scritto un piccolo, dolce capolavoro?

Succede, quando si usa la chiave della sincerità per aprire la porta del cuore.

Ti avvolgo in uno dei miei abbracci veramente stritolanti !

Luigina ha detto...

Piano Renata! Esagerata! ;)Se me la stritoli troppo non me ne resta più da abbracciare ;)

Jasna io son più forte del papavero: quello quando arriva la falce è finito. Io ho le gambe e.... scappo.
Sarà che il mio pusher oggi ha esagerato con la dose di ottimismo? Ma cosa ha messo in quella pompetta che mi ha messo al collo? Devo indagare

Jasna ha detto...

rispondo a tutti, a Renata che mi ha fatto un bel complimento... l'ho detto più volte che scrivo per passione scoperta nella depressione... come cura per rialzarmi con le mie mani, senza farmaci che devastano la mente... forse è vero quello che mi attribuisci cara renatuccia... un piccolo capolavoro... i miei pezzi migliori sono quelli che mi rispecchiano nell' animo, come questo scritto di getto, senza pensare, le mie mani corrono sulla tastiera come un treno... alla fine quando rileggo sono veramente poche le parti da correggere... la mia soddisfazione mi fa star bene con me stessa... e un enorme sorriso prende il sopravvento su tutto. grazie a tutti... Riri Daniele... compresi

Jasna ha detto...

Luy considera il papavero selvaggio e solo in un campo di grano cresciuto selvatico... quindi niente falce... OK?
caviale e ostriche naturalmente accompagnato da un bel Franciacorta....

Luigina ha detto...

OK Jasna! Risposta efficace! Allora mi sento un papavero selvaggio. Mi sento già l'acquolina in bocca.

Jasna ha detto...

Zia luy te l'ho detto che non metto nulla per caso nel mio blog... anche l'immagine a un suo perché.... ti sembro una che mette un campo di grano coltivato e che poi viene mietuto ? Natura selvaggia e libera come i nostri pensieri...

Chiara ha detto...

Ciò che provi ora lo provo anch'io...
e sai cosa penso? che abbiamo in mano tutto noi... vogliamo la passione? beh... la dobbiamo cercare, creare, amplificare, godere solo noi... noi siamo creatori Jasna! Creatori di parole, di immagini, di sogni di gesti e sorrisi... di amore e affetto.
Questa sera sto male... ma male male...
Il mio ottimismo continua a cedere il passo alla malinconia, all'insoddisfazione e alla solitudine... ma sapere che anche tu provi tutto ciò... mi da un gran conforto...
Sandro e Vitto cantano "Io voglio vivere...". Cos'è la passione se non vivere... vivere veramente...? e vivere veramente è, secondo me, poter ricordarsi di quella cosa, di quella persona, di quel momento, anche 20 anni dopo e provare ancora quel brivido di cui parlavi tu...
anch'io è tanto che non provo più nessun brivido...
e la colpa è solo mia... non lo cerco veramente... i miei occhi sono chiusi e silenziosi... e stanchi
ma dico come posso essere "stanca" a 30 anni? La vita continuerà a serbarmi difficoltà e momenti bui... ma io voglio avere con me sempre una luce... che mi aiuti a trovare l'uscita... e quella luce, cara Jasna, la dobbiamo sempre cercare in noi stessi...
Oggi ho detto ad un amico che non mi fido più di nessuno...
è brutta come sensazione... ti fa sentire ancora più isolato e triste...
non voglio essere così... la passione è anche condivisione...
la mia testa stasera non si ferma più...
quando posso venire a trovarti?
un bacio e scusa lo sbrodolo di parole... serata no...

Jasna ha detto...

mia dolce Chiara mi rattrista tantissimo sentirti così malinconica e triste... Hai passato un brutto periodo e probabilmente questi sono li strascichi... di tanta delusione. Non far spegnere la luce dentro di te... ti garantisco che non ne vale la pena. ora tutto ti sembra insormontabile ma non è così... è vero pero che la motivazione la dobbiamo cercare in noi stessi... l'unica cosa che posso fare io è stringerti a me stando in silenzio ... ma mi devi permettere di farlo. credo di averti dato più di qualche possibilità per esserti veramente amica ... ora dipende da te.... quando vuoi io sono qui con la mano tesa. non chiudere tutte le porte a te stessa, le delusioni nell'amicizia, in amore fanno parte del gioco , non è detto che le persone siano tutte uguali...dai Chiaretta una botta di vita e una camicia azzurra!

stella ha detto...

Tornataaa !Ti scriverò. Bacioni

Jasna ha detto...

Ti aspetto stella.

streghetta ha detto...

Carissima amica del web. Sono finalmente in ferie, ormai già da una settimana, ma passo volentieri a leggere qualcosa d' interessante. E il tuo post lo è davvero. Concordo in pieno con il tuo pensiero. Del resto la passione è il sale della vita, e non credo si debba mettere mai in secondo piano, neanche quando non siamo più tenere fidanzate ,ma madri responsabili. Fra 2 mesi avrò ben 34 anni, sembra che sia un' età che non mi appartenga, mi sento ancora come una ragazzina. Un caro saluto

Jasna ha detto...

mia dolce streghetta... mi mancava il tuo commento... grazie ... settimana prossima nuovo taglio di capelli, camicia azzurra rigorosamente abbottonata a uomo... e prima di fine settembre siccome sono 3 anni di matrimonio obbligherò il mio lui a portarmi fuori a cena... senza pupi... il dopo ve lo farò sapere...!

Jasna ha detto...

Mi sembra un' buon inizio ! NO?

Jasna ha detto...

STELLA mi ha scritto


Cara jasna,grazie per la condivisione e la fiducia.Cio' che scrivi è più' che legittimo e naturale.Forse non ti sei resa conto che tu stessa hai dato le risposte per star bene,"vivere" e non vegetare e farsi sopraffare dall'apatia.Un taglio di capelli nuovo,fare shopping,crearti uno spazio tutto tuo per telefonare,passeggiare e incontrare amici,perché no? E' comprensibile che tu ti trovi in uno stato di sofferenza:due bimbi piccoli da allevare ed educare,il lutto che vi ha colpito,Sandro forse per il momento non riesce ad esternarti l'amore come tu vorresti e tutto questo certamente non favorisce un tuo miglioramento.Devi mettere in pratica ciò che hai scritto,è una valvola di salvezza.Frequenta le persone che più' ti aggradano,abbraccia e bacia chi ti vuole bene o ti è vicino.
La passione è indispensabile per condurre una vita serena, il fatto che tu la desideri è già positivo,ben venga,cerca di creare le occasioni e vedrai che pian pianino avrai da ricevere e dare tanto.In piu' mi permetto di dirti che tutto cio' che desideri potrebbe accadere quando meno te lo aspetti.A me è capitato dai 50 anni in poi, dopo aver fatto un bilancio negativo della mia esistenza. In bocca al lupo jasna,sono con te!

Stella spero non ti offenda ma è troppo bella per tenerla tutta per me...

stella ha detto...

Jasna se hai reputato opportuno pubblicare il mio scritto,hai fatto bene !
Kiss

sirio ha detto...

Cara jasna,hai scritto un poema alla
"VITA",parola che comprende tutto...passione,desideri,aspettative..vivere
è dinamismo,non c'è niente di peggio della staticità che rende tutti i giorni uguali.
Ti saluto caramente,a presto!

Nicola ha detto...

Ciao Jasna,il tuo sorriso mattutino è un sollievo :-)per quanto riguarda il mio sacco di pulci :-)la vacanza l'ha ringiovanito:mangiare, bere e correre dietro le cagnette in calore, erano i suoi esercizi preferiti, :-)ho tanto da imparare da lui :-)
Grazie,ti auguro un'ottima giornata :-)

23 agosto 2008 10.40
Ps questo commento l'ho appena scritto sul mio blog.

Pier Luigi Zanata ha detto...

Passione, vita, amore, emozione, amore, vita, passione.
Jasna non sono gli anni della tua vita che contano, ma conta la vita dei tuoi anni.
Ritengo che sia giusto questo desiderio di passione, di guardare avanti.
Sappiamo che il passato, il presente (immediatamente passato)esistono gia', in ogni minimo dettaglio, nella profetica memoria dell' Eterno, nella sua eternita'; la cosa strana e' che le persone possano, indefinitamente, guardare indietro e non avanti. Brava ad avere capito questo. Jasna, la felicita' e' lo stato di andare da qualche parte, con tutto il cuore, in un' unica direzione, senza rimpianti e riserve.
Vale
PL

Ishtar ha detto...

Ciao io dico che hai ragione!
La tua è la naturale voglia di sentirti viva, allora buona crescita!
E che la passione ti avvolga come mi auguro avvolga me...
Ciao da Roma ah il mio blog lo aggiorno comunque :)

Jasna ha detto...

Stella, Sirio e Nicola ... grazie per le vostre parole... so che ci siete...


Do il benvenuto a Pier luigi che in poche righe ha omaggiato la vita... in maniera splendida... grazie di cuore. spero di rivederti tra le mie pagine di pensieri...

IsY ciao tesoro ma spiegami un po' che ci fai a Roma? non ci sarà mica lo zampino del cuore!

stella ha detto...

Radiosa domenica jasna.
Abbraccio forte!
Pierluigi è un mio caro amico.

desaparecida ha detto...

Eccomi...dopo tempo il mio pc...me lo ha concesso!

E adesso capisco meglio ciò che volevi dirmi sul mio blog!

Sai la cosa bella di tutto qllo che hai scritto è la consapevolezza dei tuoi desideri,sia mancati che ottenuti.
E' un gran punto di vantaggio.

Riguardo alla passione,tutti facciamo delle scelte ma è meraviglioso leggere la passione nelle tue scelte e la passionalità nel portarle avanti.

Sei una donna fortunata.

Nelle varie difficoltà che avrai avuto sei riuscita a desiderare fortemente di rinascere ogni volta....è meraviglioso anche solo di riflesso vivere qsti sentimenti con te.
con affetto :)

Jasna ha detto...

desa che emozione riaverti nel mio salotto...! grazie per le tue splendide parole.

EMME ha detto...

Io lo chiamo pepe, peperoncino, sale, e tutto quello che può dare sapore alla vita. Lo metto in tutto quello che mi fa battere il cuore, più forte del normale. Fai le cose che ti piacciono, prenditi i momenti che contano. Riempi l'armadio di camicie azzurre. Segui i voli di tuo figlio e pizzica il sedere del tuo compagno. E non smettere mai di correre. Un saluto M.

Jasna ha detto...

emme , così mi piacciono ... le pacche sulle spalle!