23 ottobre 2008

Il mio silenzio




Il mio silenzio... mi rivela molte cose. Cose che nel mio animo sono plasmate dietro uno splendido sorriso un po' malinconico. Sorriso che mi porto dietro fin da bambina. Una bambina sensibile, curiosa ... Amo questa parte di me mi emoziona perché è vera. Ascolto, nel silenzio le mie emozioni più profonde, quelle emozioni che fanno vibrare il cuore e fanno sudare le mani. Sento , come non mai di aver bisogno di questo. Del mio silenzio , dove i rumori che si sentono diventano musica soave ... Il blog in questo preciso momento è diventato veramente un diario dove descrivo i miei pensieri silenziosi fatti di parole senza rumore, senza forma. Voglio reinventarmi con nuovi sorrisi, nuove forme, nuove parole... anche per questo diario che è nato per sconfiggere una solitudine profonda , intensa ... Solitudine, che se ne è andata anche grazie a voi .

Non so quando riprenderò a scrivere a pieno ritmo ... Per ora, grazie di cuore . Ho imparato ad amare molti di voi, per ciò che riuscite a trasmettere al mio cuore , alla mia mente... ora messa un' po' sotto pressione.

In questo momento della mia vita, voglio dedicarmi interamente alla mia famiglia, che per l'ennesima volta è messa a dura prova . Ciao Jasna

9 commenti:

Luigina ha detto...

Jasna capisco il tuo bisogno che spesso è anche il mio. Non preoccuparti noi sentiamo sempre la tua presenza. Nel blog si scrive quando c'è l'ispirazione, il bisogno di esprimere agli altri qualcosa di sé, come il tuo desiderio di silenzio, di star più vicina alla tua famiglia. Spero solo che tu superi col tuo coraggio e la tua forza d'animo anche la dura prova che sta attraversando la tua famiglia. Se hai bisogno di sfogarti chiamami pure. Ti abbraccio forte e ti auguro... buon vento!

Lucignolo ha detto...

E ti leggo sentendoti "accorata",
per me sei qui fra queste parole più di tanti altri post... sensazione.

Sai che non sono assiduo neppure io, penso di capire il tuo bisogno di "ascoltarti in silenzio".

Come già detto altre volte altrove, anche quando non scrivi, e parlo per me (non scrivo), alza gli occhi al cielo e pensa che anche io sto a naso in su, sotto questo stesso cielo azzurro.

E guardando in su saprai di esser un po meno sola !

JANAS ha detto...

Non potresti fare niente di più giusto!
Ascoltarti profondamente, e ascoltare e dare il dovuto ascolto alla tua famiglia!
Non ci sentiremo trascurati per questo!
Il blog deve essere come una grande piazza, sotto un cielo sereno, dove ogni tanto ci si incontra casualmente, ogni tanto ci si da un appuntamento, alcuni parlano in gruppo, altri faccia a faccia, nella libertà più assoluta, senza vincoli, senza orari o compiti da rispettare, della serie: minimo un post a settimana!
No... bisogna scrivere, commentare, quando si ha qualcosa da dire veramente agli altri o a se stessi, solo così evitiamo di dire banalità, e quando arriva il momento del dialogo interiore, ben venga!
Quindi....un bacio!

laumig ha detto...

buona fortuna, buon silenzio, buon sole e buon vento, buon sorriso. a presto :)

Jasna ha detto...

Lucy sei riuscito a farmi piangere! mannaggia a te!

Grazie siete davvero speciali... zia LUY , Janas e laumig....

riri ha detto...

Un caro e silenzioso saluto.

Jasna ha detto...

Riri... ciao, so che vieni a trovarmi spesso e questo per me è un bel segno di amicizia.... buona notte a tutti.

Mat ha detto...

ma non preoccuparti!
prendi il tempo che serve...ascoltarsi è di fondamentale importanza.
è il primo passo per capirsi, vedere se è tutto ok, eventualmente rimediare.
un abbraccio sorellona

Renata ha detto...

Jasna -

Ti abbraccio e ti tengo a lungo.

Forse troverò conforto anch'io alle mie ore tristi.

Un bacio.muccina