18 maggio 2008

La famiglia

La famiglia

Se un albero dovesse scrivere la propria autobiografia, questa non sarebbe troppo dissimile da quella di una famiglia umana ...
K.Gibran

Grazie per questa perla di saggezza a : Zia Luigina

La famiglia, il ruolo più importante nella società di oggi. La famiglia concepita da me è vista come una pianta... Rigogliosa, fiorente... Bella . Coltivata fin dal inizio con amore e sacrifici...
Mai come ora, si cerca di valorizzare questo ruolo nella società. Oramai turbata, non si sa più da quali disagi sociali... Violenza , bullismo... morti stupide e ingiustificate.
In questi casi e non solo, ci si chiede che ruolo ha avuto la famiglia... Era presente?...Non era presente?...
Nella mia adolescenza, travagliata sotto certi aspetti... Mi ossessionava in maniera dolce e romantica la figura paterna... Tanto da dare nelle mie piccole opere il ruolo principale sempre ad un uomo. Con il passare del tempo e con maturità acquisita si è allargato il nucleo... rendendo un tutt'uno... Il ruolo della donna e dell'uomo. A questo proposito... Renata ha fatto un bellissimo post che vi consiglio di leggere.
Non voglio entrare in merito ai diritti di coppie di fatto o alle coppie gay, ognuno di noi deve combattere per ottenere i diritti in ciò che crede.
Nei miei disegni , la forza arriva sempre dal basso verso l'alto... Più noi ci impegniamo a curare e proteggere le radici... più avremo una pianta forte ... Aggiungendoci anche po' d'amore... E' darà frutti meravigliosi...

21 commenti:

stella ha detto...

La famiglia è l'immagine mentale dell'albero,con una bella chioma,
il quale ha delle profonde e robuste radici inserite nel terreno e che , davanti alle bufere della vita , spesso riesce a superarle.
Buona settimana Jasna !

Jasna ha detto...

E brava stella, hai già capito il senso dell'opera...mi fa proprio piacere....

Teddymorsicchio ha detto...

Già la famiglia è il vero albero solido della nostra società,baci,Patty

Chiara ha detto...

Ciao Jasna, ti chiedo scusa se rispondo solo ora...
Ti ho lasciato in sospeso per la serata... ma cavolo, avevo detto a vittorio di parlerne con sandro e di decidere loro... e come sempre gli uomini hanno sempre la testa in aria...
vorrà dire che ci vedremo prossimamente per festeggiare "dei non compleanni"
a presto baci

Jasna ha detto...

Non ti preoccupare Chiara... Ale ha provato a chiamare Vito...ma si è reso introvabile... il che abbiamo sperato in una seconda luna di miele per voi... Ciao se vuoi venire una sera questa settimana non ci sono problem....

Renata ha detto...

eccomi Jasna ! E grazie per la bella, gentile sorpresa. Tu lo sai che non gironzolo molto sui blog e spero mi vorrai bene ugualmente. Di fresco (e ne sono fiera e grata) ho la mente ma, il fisico ha i suo cedimenti. Il tuo post è bello, pieno di buon senso ma, è la visione di una donna fortunata.Non c'è niente di più bello di un bell'incontro con l'altra metà del cielo. Ma non è la norma. E' un privilegio. T.V.B.

Jasna ha detto...

Renata ne sono ben consapevole... le mie non sono critiche... ma bensì desideri di come vorrei che fosse... la famiglia va salvaguardata meglio di una reliquia

Luigina ha detto...

Se un albero dovesse scrivere la propria autobiografia, questa non sarebbe troppo dissimile da quella di una famiglia umana K.Gibran Io metterei questa frase sotto il tuo bellissimo disegno. Mi sembra un abbinamento perfetto. Buona serata e un abbraccione

Lucignolo ha detto...

Mi piace questo albero, sei proprio brava, direi che mi piace lo stile, anche il simbolismo.

Però io vedo più i rapporti fra individui che non il nucleo, intendo che sono importanti le interconnessioni fra tutti i partecipanti e non l'ombrello sotto cui stanno.

In fondo lo sapevate già che non credo nei ruoli, ma solo nelle persone.

ByBy

Mat ha detto...

io ormai sono convinto che la famiglia sia il centro del mondo, ma non credo più nel matrimonio.

oramai conosco più coppie scoppiate che altro. ma veramente tante persone.
come conosco tante persone che tradiscono senza problemi in nome del mtrimonio...


boh!

Jasna ha detto...

Grazie per i vostri commenti... è bello leggere cosa pensate. Io sono cresciuta in una famiglia fatiscente... ho avuto la fortuna di avere fratelli e sorelle... che mi hanno aiutato a crescere e ad acquisire valori in cui credo tutt'oggi. e ne sono orgogliosa. valori che sono al primo posto nel percorso che sto facendo con la mia famiglia... Lucignolo va benissimo quello che dici... mi sembra che anche tu.. hai una bella famiglia ... il nucleo in questo caso deve essere compatto.
-----
Mat... Grazie, parlare del matrimonio è un lungo discorso... e la maggior parte delle persone arriva a questo passo senza essere preparata, senza conoscersi. Io mi sono sposata a 34 anni con un figlio di sei mesi... dopo quasi 5 anni di convivenza... un bel percorso direi , no... mio marito era in seconde nozze... il primo matrimonio è durato poco più di un anno... con 8 anni di fidanzamento. che ti devo dire... Io sono cresciuta dopo il grande passo, ci credo fortemente ... devo dire che la nascita di Ezio è stata una folgorazione per entrambi... quando decidi di mettere al mondo un figlio devi essere convinto e sicuro che la persona che ti starà accanto sia presente sempre in tutti i cambiamenti della vita. Io sono per la convivenza prima del matrimonio.

Luigina ha detto...

Jasna conosco anche chi ha ufficializzato 8 anni di convivenza col matrimonio e con questo atto ha scritto la parola fine all'unione e famiglie splendide senza il suggello ufficiale. Penso solo che non ci si debba vergognare di credere in certi valori, anche se non è più di moda, perché se siamo quello che siamo lo siamo anche grazie a quei valori

Jasna ha detto...

Sono con te Luy... mia sorella convive da più di vent'anni ... felicemente... io ho creduto nel matrimonio... e per ora va benissimo... Alessandro , per l'esperienza precedente non ne voleva sapere... solo dopo aver visto il mio parto ... e Ezio tra le mie braccia ha capito ... veramente ciò che voleva... Io ho sempre rispettato i suoi tempi di riflessione senza forzare mai... se son rose fioriranno....

JANAS ha detto...

sai che su questo argomento le cose che avrei da dire sono così tante ...e così correlate con altre, che non potrei parlarne in poche righe! ma poi..infondo potrei tradurre il una singola parola o due,
Amore ...e attenzione...quando io amo una cosa sono molto attenta a salvaguardarla!
Penso che molte persone di oggi siano solo concentrate sui propri bisogni personali, e abbiano poco da dare in fatto di amore...l'amore è generosità...piacere di dare..tuttavia senza alienarsi...

Jasna ha detto...

Sei arrivata finalmente! in poche righe... hai espresso l'essenza ... ciò di cui un nucleo famigliare non può fare a meno.... l'amore incondizionato.....

stella ha detto...

ALBERI

Un albero, un altro albero
di fronte distinti si ergono
e l'aria e il vento
dichiarano il loro distacco.

Ma sotto la coperta della terra
tendono le lunghe radici
nel profondo dove nessuno vede
si attorcigliano insieme.

(Poeta cinese)

Luigina ha detto...

Buonanotte Jasna: si sta sempre bene da te

stella ha detto...

jasna non hai letto la sorpresina di ieri sera sul tuo blog?

Jasna ha detto...

stella, se ti riferisci alla tua splendida poesia l'ho letta... grazie . non ho ancora avuto il tempo di mettermi qui tranquilla a rispondere...oggi ho avuto una cara amica a pranzo....

stella ha detto...

jasna,volevo essere sicura che tu l'avessi letta.;-)

Jasna ha detto...

Vai tra!!!1 Stellina... in genere non rispondo agli sms... nel blog e a commenti stupidi. Fortunatamente da quando ho aperto questo mio spazio ne ho ricevuti pochissimi.... grazie ancora :D