Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2019

Di Te ricorderò l'amore che mi hai donato

Immagine
Di Te ricorderò l'amore che mi hai donato Te ne sei andata silenziosamente, senza far rumore, senza disturbare. Mi viene in mente il bisogno di silenzio che avevo dei giorni scorsi. Forse involontariamente mi stavo preparando a dirti addio. Sono felice di essere riuscita a salutarti, di averti accudito mezza giornata, di essermi concessa del tempo da sola con te, senza nessuno attorno preoccupato della logistica, del come occuparsi di te in quelle condizioni. Non polemizzo , non è giusto farlo, non credo sia giusto farlo. Chi ha deciso di viverti accanto si è fatto carico anche di occuparsi di te nel periodo della tua vita più complicato, quello in cui i tuoi demoni hanno saputo prendere il sopravvento. In questi ultimi venticinque anni ti ho più guardata con gli occhi di una donna terrorizzata dal non voler diventare come te, piuttosto che con gli occhi amorevoli che una nipote dovrebbe avere. Ma dovevo salvarmi da sola, per questo ho preferito andarmene,  per vivere l

Vedere le cose in modo nuovo ... è possibile.

Immagine
Tutto cambia ma nel nuovo essere rimane in noi ciò che è stato. Oggi ho assaporato il mio silenzio nel rumore di una città che andava veloce e percorreva il doppio dei miei passi. Io... quasi per andare contro corrente rallentavo, per mettermi in ascolto di tutto ciò che ,in una giornata così, è arrivato ai miei sensi. Continuo a ripetermi:"Ho bisogno di silenzio, ho bisogno di silenzio". Ho bisogno di silenzio per pensare e tornare ad agire per me, solo per me. Qualche giorno fa ho letto da qualche parte che bisogna imparare a fermarsi, per riflettere su ciò che siamo e per capire dove vogliamo andare. Così oggi mi sono presa una giornata per coccolarmi come piace a me. Non ho mai avuto paura di stare sola, forse perché ho sempre saputo cogliere da tutto ciò che mi circondava la bellezza. Ogni volta che ho provato un senso di vuoto e di timore non ero io  e non erano i miei pensieri, ma bensì i pensieri delle persone che mi stavano vicine

Il mio cuore di cartone - l'amore non ha un solo colore

Immagine
Opera tratta al libro: " il mio cuore di cartone " di JPZ Uno dei passaggi del libro che preferisco. Cari ragazzi, credete in voi al di là del colore del vostro cuore, alimentate i vostri sogni e darete alla pace la speranza e il sogno di poter vivere. Non permettete a nessuno di dirvi che l’amore ha un solo colore. L’amore ha milioni di sfumature e di forme. Modellatelo dentro di voi, come se fosse argilla. #ilmiocuoredicartone #jasnapaolazanzottera #amorelibero #lettureperragazzi #libertà

A te Nonna

Immagine
A te, Sei arrivata vicino alla fine del tuo viaggio, Nessuno ci dovrebbe mai arrivare così, ma non siamo noi a decidere quando sia il momento giusto. Mi è venuto spontaneo questa sera,  mentre ti accudivo come fa una madre con il suo bambino bisognoso di cure,  tirare le somme del nostro viaggio.  Non è stato un viaggio semplice il nostro:  durante il tuo viaggio ti sei imbattuta nel dolore più grande, quello che nessuna madre dovrebbe mai provare. Hai perso un figlio che amavi  più della tua vita. I o ho iniziato la mia vita con la perdita di un padre che probabilmente avrei amato tantissimo.  Dentro di me ci sono solo tante domande che non avranno mai nessuna risposta. Neanche i nostri ultimi 25 anni non sono stati semplici,  tu a sopravvivere nel tuo dolore che hai tristemente trasformato in rabbia,  io a cercare di capire chi fossi. Per sopravvivere alla vita, ho dovuto prendere le distanze da tutto ciò che mi frenava, quindi anche da te. Oggi,  mentre ti imboccavo,

Un fine settimana ricco di emozioni, segni e nuove amicizie

Immagine
E' stato un fine settimana intenso, ricco di emozioni, di segni e di nuove amicizie... e tu cara  Sara  sei stata il collante. Spesso mi capita di pensare ad ogni persona che è entrata nella nostra vita, oggi capisco che non è arrivata a caso. Ed è così, sai! Quante riflessioni pensando ad ognuna di loro. Quanti segni, eventi umani e "disumani" ci hanno portato qui. Oggi che viviamo soprattutto di segni che sappiamo cogliere nel nostro quotidiano, ti confesso che è emozionante avere un'amica come te che coglie anche con i miei occhi. In questi giorni abbiamo raccolto i frutti di ciò che abbiamo seminato in questi anni partendo da un lavoro certosino , fatto soprattutto su di noi. Sempre più cogliamo l'immensità di un disegno, che sempre più, ci sta sconvolgendo. Ed è bello condividere con te tante emozioni... tu accogli le mie e io le tue. Mi sento tua complice in ogni sorriso o lacrima o emozione che proviamo. E' bello sentire in s